Convenzioni Trasporto Aereo

Tra i primi atti ufficiali di carattere internazionale vi sono importanti convenzioni da citare con l’estrema sintesi della parte normativa che hanno introdotto.

Convenzione di Chicago del 1944

– Definisce gli accordi relativi alla Navigazione Aerea degli aeromobili civili;
– Introduce le 5 libertà dell’aria;
– Adotta ed affida all’ICAO 18 allegati tecnici per regolamentare in chiave tecnico-giuridica l’industria del trasporto aereo commerciale.

Convenzione di Tokyo del 1963

– Stabilisce la competenza a giudicare per i reati commessi su un aeromobile in volo quando si trovi a sorvolare uno Stato non aderente alla Convenzione o le acque internazionali;
– Introduce i poteri del Comandante in relazione ad atti che possano compromettere la sicurezza del volo;
– Definisce la legittimità dello Stato in cui l’a/m è immatricolato a perseguire gli autori per reati commessi in volo

Convenzione dell’Aja del 1970

–  Stabilisce la competenza a giudicare dello Stato sul cui territorio viene scoperto l’autore di un reato contro l’Aviazione Civile quando lo Stato stesso non conceda l’estradizione verso il Paese di immatricolazione del velivolo o di nazionalità del soggetto

Convenzione di Montreal del 1971 e Protocollo del 1988

– Introducono l’obbligo a giudicare penalmente l’autore del reato quando non sia stata concessa l’estradizione nei seguenti casi:

a) Atti di violenza nei confronti di passeggeri;

b) Distruzione di a/m o danneggiamento che ne pregiudichi l’operatività;

c) Collocamento di esplosivi su a/m;

d) Distruzione o danneggiamento di servizi o installazioni di navigazione aerea;

e) Comunicazione di false informazioni in grado di compromettere la sicurezza del volo.