Riferimenti normativi ed operativi per il trasporto via mare delle merci pericolose

Il riferimento normativo mondiale è il Codice IMDG

L’International Maritime Dangerous Goods (IMDG) Code è stato sviluppato come un corpo uniforme di regole internazionali per il trasporto di merci pericolose via mare e copre tutte le questioni riguardanti la sicurezza, con particolare riferimento alla segregazione delle sostanze non compatibili.

Il codice stabilisce principi fondamentali, raccomandazioni dettagliate per le singole sostanze, materiali e articoli e una serie di “raccomandazioni” per le buone prassi operative, compresa anche la consulenza su terminologia, imballaggio ed etichettatura, traffico di container e stivaggio, segregazione e manipolazione ed azioni di risposta ad emergenze.

 

In ambito nazionale, il riferimento è il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti che ha attribuito la competenza in materia di sicurezza della navigazione al Comando generale del Corpo delle capitanerie di porto.

Ad integrazione dell’entrata in vigore dell’ultima edizione della normativa internazionale al 1° gennaio 2010, è stata emanata la Circolare 23/2009 della serie Merci Pericolose.
Circolare 23/2009

Sulla Gazzetta Ufficiale – serie Generale – nr. 126 del 01 giugno 2010 è stato pubblicato il Decreto 481/2010 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con l’intervento del Comandante generale del Corpo delle capitanerie di porto circa le procedure ed i metodi di prova per la sicurezza degli imballaggi per il trasporto marittimo delle merci pericolose.
Decreto 481/2010

Decreto Ministeriale 22 ottobre 2010 – Classificazione di merci pericolose ai fini del trasporto marittimo – pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale nr. 265 del 12/11/2010.
Elenco di prodotti ammessi al trasporto marittimo in imballaggi, in contenitori intermedi ed in cisterna secondo modalità e prescrizioni ad essi riferite.
DM22ottobre2010 via mare

Con il DPR 6 giugno 2005 n.134, anche per i trasporti nazionali è divenuto obbligatorio ottemperare all’International Maritime Dangerous Goods Code – IMDG Code – per il trasporto marittimo delle merci pericolose.
DPR 6 giugno 2005