Accordi Multilaterali ADR

L’Accorso ADR impegna tutti i Paesi che lo hanno sottoscritto al rispetto di regole per il trasporto stradale delle merci pericolose.

Nell’attuare la sua applicazione, però, si sono rese necessarie deroghe e per questo sono stati istituiti gli accordi multilaterali.

Gli ACCORDI MULTILATERALI sono previsti dall’ADR al capitolo 1.5, sono sottoscritti tra due o più Paesi aderenti all’ADR e consentono deroghe, limitate nel tempo, su norme specifiche ed hanno una data di scadenza.

Un elenco sempre aggiornato degli accordi e dei Paesi sottoscriventi, oltre che delle scadenze degli stessi, è disponibile sul sito delle Nazioni Unite nella sezione UNECE – United Nations Economic Commission for Europe –

Questa lista riporta, per ogni singolo accordo, l’argomento d’interesse, l’elenco dei Paesi che lo hanno sottoscritto, la data di scadenza e il testo dell’accordo.

Alcuni di questi Accordi Multilaterali sono stati sottoscritti anche dall’Italia e quindi sono validi anche per i trasporti sul territorio nazionale italiano.

http://www.unece.org/trans/danger/multi/multi.html