Formazione del Personale ed Assistenza ai Passeggeri Disabili o a Ridotta Mobilita' (PRM)

La circolare ENAC GEN 02A nel dicembre 2014 ha adeguato la normativa riferita all’applicazione del regolamento europeo 1107/06, sull’assistenza ai passeggeri disabili o a ridotta mobilità, introducendo anche aspetti sanzionatori e di valutazione della qualità del servizio.

In questa normativa è previsto quanto qui riassunto, per la formazione del personale operante nel trasporto aereo, ovvero tutto il personale dei vettori aerei e dei gestori aeroportuali, compreso quello alle dipendenze d un subappaltatore, che fornisce assistenza diretta alle persone disabili o a mobilità ridotta

Gli obiettivi della formazione sono la consapevolezza della normativa, del principio di non discriminazione e parità di trattamento, conoscenza degli aspetti operative in base alla propria funzione.

I corsi previsti dalla normativa sono tre:

  • Modulo 1 – propedeutico per tutti e specifico per il Personale che non presta assistenza diretta ai PRM ma può entrare in contatto con essi nel corso dell’attività
  • Modulo 2 – Personale dedicato all’assistenza diretta dei PRM 
  • Modulo 3 – Personale di bordo (assistenti di volo)

 

Corso per Personale a contatto con i Passeggeri (Modulo 1)

Destinatari

Tutto il personale coinvolto in attività di assistenza aeroportuale in ambito: 

  • informazioni, accettazione o imbarco, arrivi e lost/found
  • parcheggi
  • sicurezza aeroportuale
  • Enti di Stato

Altro personale operante in aeroporto:

  • bar, ristoranti
  • negozi
  • personale addetto alle pulizie

Personale del vettore o degli agenti di viaggio:

  • Prenotazioni
  • Informazioni telefoniche

 

 Conoscenze e competenze da acquisire:

  • Consapevolezza delle diverse disabilità, per adeguare i propri comportamenti;
  • Conoscenza delle barriere specifiche delle diverse disabilità;
  • Conoscenza del ruolo, dei comportamenti e delle esigenze dei cani-guida;
  • Gestione delle situazioni anomale;
  • Gestione delle sedie a rotelle e degli ausili per la mobilità per evitare danneggiamenti;
  • Conoscenza dei diritti e della dignità delle persone;
  • Miglioramento delle capacità relazionali e di comunicazione;

 

 Contenuti del corso:

  • Consapevolezza della disabilità:
  • Disabilità e limiti dell’infrastruttura
  • Cause della disabilità
  • Le diverse disabilità e le specifiche modalità di assistenza
  • Diritti del passeggero disabile o a ridotta mobilità nel trasporto aereo
  • Tendenze evolutive del traffico specifico, statistiche
  • La legislazione e le linee guida, aspetti generali:
  • Circolare ENAC GEN 02A, Reg. UE 1107/2006, ECAC doc 30 Allegati 5-A…5-E
  • Convenzione Europea Diritti dell’Uomo, art. 14, 
  • Convenzione ONU Tutela dei diritti delle persone con disabilità
  • ACAA-14 CFR Part 382
  • O.M.S. ICF International Classification of Functioning Disability and Health
  • Manuale ICAO sull’accessibilità del trasporto aereo, Reso IATA 700

 

Attività di assistenza:

  • Definizioni IATA
  • Indicazioni sull’assistenza nelle diverse situazioni
  • Procedure da attivare in caso di anomalìe o emergenze

 

Durata del corso:

  • Corso Base Modulo 1 da effettuarsi prima dell’inizio delle attività in ambito aeroportuale della durata di 4 ore
  • Corso di Aggiornamento Modulo 1 biennale della durata di 2 ore
  • Questo corso viene organizzato su richiesta del cliente, con sede da concordare.

 

[]
1 Step 1


Per maggiori informazioni contattare:



Email: info@aaaps.it
Tel: +39 02 87 36 62 18

keyboard_arrow_leftPrevious
Nextkeyboard_arrow_right
FormCraft - WordPress form builder