IMDG - Trasporto marittimo di merci pericolose

Destinatari

Tutto il personale “di terra” impiegato nel trasporto marittimo di merci pericolose, secondo ulteriori precise indicazioni del Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto con delega dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.
La circolare 23/2009, per personale di terra definisce “chiunque, riguardo alle merci pericolose”: classifica ed identifica la designazione ufficiale di trasporto, imballa, marca ed etichetta, carica o scarica CTU, prepara documenti di trasporto, accetta il trasporto, maneggia durante il trasporto, prepara piani di carico/stivaggio, carica o scarica dalle navi, trasporta, fa osservare o sorveglia o ispeziona per la conformità a regole e regolamenti e chiunque sia coinvolto nel trasporto di merci pericolose così come stabilito dall’autorità competente.
Pertanto, tutte le figure professionali di speditori, imballatori, personale costiero addetto all’accettazione, movimentazione, stoccaggio o spedizione delle merci, oltre agli addetti alla sicurezza impegnati nel trasporto via mare, inclusi responsabili della sicurezza e consulenti alla sicurezza per il trasporto di merci pericolose.

Obiettivi del corso
Porre il partecipante in grado di applicare le norme di competenza riportate nel manuale IMDG “International Maritime Dangerous Goods Code”; emettere/controllare la documentazione prevista dalle proprie funzioni; preparare, controllare, accettare le spedizioni di “merce pericolosa”, ottemperando alle norme IMO. Al termine del corso viene rilasciato un certificato di avvenuta formazione valido secondo normative vigenti che deve essere reso a disposizioni delle autorità in caso di controlli.

Corso conforme alle disposizioni emanate dall’Autorità Competente marittima in materia di formazione del personale di terra e obbligatorio ai sensi del capitolo 1.3 del Codice IMDG.

Il corso esamina le disposizioni generali e specifiche applicabili al trasporto marittimo ed intermodale di merci pericolose sulla base dell’emendamento del Codice IMDG in vigore e del relativo Supplemento nell’ambito della disciplina generale del trasporto marittimo.

Destinatari

Tutti gli operatori coinvolti a vario titolo nella gestione di spedizioni marittime ed intermodali di merci pericolose, ivi inclusi responsabili della sicurezza e consulenti alla sicurezza per il trasporto di merci pericolose.

Programma del corso

  • Il trasporto marittimo di merci pericolose: Panorama normativo nazionale ed internazionale
  • Struttura, contenuti ed organizzazione del Codice IMDG
  • Consultazione della “Lista delle merci pericolose”
  • Disposizioni Speciali
  • Ruoli degli operatori e responsabilità nel trasporto marittimo ed intermodale
  • Formazione del personale “di terra” e la circolare nr. 23/2009 dei Comando generale del Corpo delle Capitanerie di porto
  • Classificazione delle merci pericolose: Numero UN, Nome, Classe, PG – Le classi di pericolo e la segnaletica
  • Procedure per la spedizione di merci pericolose in colli
  • Codici di stivaggio e codici di segregazione
  • Le disposizioni per il carico, lo stivaggio ed il fissaggio delle merci pericolose, secondo le Linee Guida IMO/ILO/UNECE del Supplemento al Codice IMDG e la norma EN 12195-1:2010
  • Fumigazione delle unità di trasporto merci (Containers)
  • Sintesi ed analisi delle norme sull’accettazione e gestione delle cisterne IMO
  • Documenti di trasporto di merci pericolose
  • Il codice ISMBC per le rinfuse liquide e solide
  • Il Supplemento e le norme a corredo dell’IMDG code

Sedi didattiche

  • Aule a calendario o su base di piú richieste
  • Presso cliente

Durata e modalità

  • 8 ore

[]
1 Step 1


Per maggiori informazioni contattare:



Email: info@aaaps.it
Tel: +39 02 87 36 62 18

keyboard_arrow_leftPrevious
Nextkeyboard_arrow_right
FormCraft - WordPress form builder